Cubafacile -  Il Forum di Cuba e della sua gente
Facebook
Twitter
Gplus
RSS

IL LUOGO DOVE SI PARLA DI CUBA E LA SUA GENTE
 

Perdere la casa e/o la libertà a Cuba



 
Nuovo argomento   Rispondi    Cubafacile - Il Forum di Cuba e della sua gente -> Tematiche generali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86140

MessaggioInviato: Sab 3 Feb 2018 - 12:20     Oggetto: Perdere la casa e/o la libertà a Cuba Rispondi citando

Gli argomenti di oggi fi fanno tornare in mente una situazione secondo me allucinante che vale la pena di raccontarvi

Citazione:
Confische e sequestri

un revisore della Procura Provinciale di Matanzas ha fatto la valutazione, che ha fissato in 8102 342,51 pesos in moneta nazionale il patrimonio personale e familiare expedientado (Orelvis Olivera Amador) nel periodo arricchimento illecito.

I beni illegittimi confiscati ammontano a 6.436.942,76 pesos in valuta locale; attività oggetto di procedimenti penali sono valutati al 1 599 949,75 e sceso al terzo vantaggio per la sussistenza 65 450 pesos.

Il Procuratore Generale della Repubblica ha assegnato a favore dello Stato cubano, tra gli altri beni, quattro case, una macchina, un conto in banca in aumento di 4 516,02 CUC, due in moneta nazionale - totalizzano 151 228,26 pesos, 4 090 CUC in contanti e 550 euro.

Finanze e Prezzi mettere il bene confiscato al Ministero delle Industrie (auto) ei Consigli Amministrazione Provinciale di Sancti Spiritus e l'Avana; la proprietà passò al fondo statale e il trasferimento dei loro residenti in case di altri, compresi i casi di espirituano territorio è in attesa. Allo stesso tempo, l'MFP ha deciso di immettere la liquidità e il saldo dei conti bancari nel bilancio dello Stato.

Sottrae il procedimento penale e quindi il processo, in cui l'accusa presenterà la prova di presunto riciclaggio di denaro


inter69 ha scritto:
All'Avana per farsi togliere una licenza, o peggio espropriare un alquiler, uno deve essere o molto sprovveduto o molto stupido.


In agosto dell'anno scorso avevo parlato di un bar che restava aperto fino alle 5AM ed avevo espresso le mie perplessità al riguardo
Il mese scorso avevo raccontato di come sia stato chiuso poco prima di Natale, di come é stato sequestrato il mobiliario, le attrezzature, le riserve di bevande varie... TUTTO, é rimasto il locale vuoto
Il proprietario si é fatto molti giorni di interrogatorio e qualche notte al fresco

Fin qui tutto normale in quel di Kuva

La cosa che peró trovo, come dicevo, allucinante é che abbiano sequestrato anche la casa proprietà di una povera vecchietta che la affittava ai titolari dell'attività
Tutto perfettamente regolare con tanto di contratto di affitto regolermente registrato. L'anziana signora pagava regolarmente anche le tasse relative ai proventi della renta

Che colpa ne ha lei se i suoi inquilini hanno commesso delle irregolarità? Trovate giusto che debba perdere la sua casa?
Prossimamente farà ricorso al Supremo, vediamo come andrà a finire. Io faccio il tifo per lei!

Detto questo si capisce perché non sono d'accordo con chi crede che per finire nei guai debbano prodursi situazioni molto eccezionali o gravissime
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Sab 3 Feb 2018 - 12:39     Oggetto: Re: Perdere la casa e/o la libertà a Cuba Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
Gli argomenti di oggi fi fanno tornare in mente una situazione secondo me allucinante che vale la pena di raccontarvi

Citazione:
Confische e sequestri

un revisore della Procura Provinciale di Matanzas ha fatto la valutazione, che ha fissato in 8102 342,51 pesos in moneta nazionale il patrimonio personale e familiare expedientado (Orelvis Olivera Amador) nel periodo arricchimento illecito.

I beni illegittimi confiscati ammontano a 6.436.942,76 pesos in valuta locale; attività oggetto di procedimenti penali sono valutati al 1 599 949,75 e sceso al terzo vantaggio per la sussistenza 65 450 pesos.

Il Procuratore Generale della Repubblica ha assegnato a favore dello Stato cubano, tra gli altri beni, quattro case, una macchina, un conto in banca in aumento di 4 516,02 CUC, due in moneta nazionale - totalizzano 151 228,26 pesos, 4 090 CUC in contanti e 550 euro.

Finanze e Prezzi mettere il bene confiscato al Ministero delle Industrie (auto) ei Consigli Amministrazione Provinciale di Sancti Spiritus e l'Avana; la proprietà passò al fondo statale e il trasferimento dei loro residenti in case di altri, compresi i casi di espirituano territorio è in attesa. Allo stesso tempo, l'MFP ha deciso di immettere la liquidità e il saldo dei conti bancari nel bilancio dello Stato.

Sottrae il procedimento penale e quindi il processo, in cui l'accusa presenterà la prova di presunto riciclaggio di denaro


inter69 ha scritto:
All'Avana per farsi togliere una licenza, o peggio espropriare un alquiler, uno deve essere o molto sprovveduto o molto stupido.


In agosto dell'anno scorso avevo parlato di un bar che restava aperto fino alle 5AM ed avevo espresso le mie perplessità al riguardo
Il mese scorso avevo raccontato di come sia stato chiuso poco prima di Natale, di come é stato sequestrato il mobiliario, le attrezzature, le riserve di bevande varie... TUTTO, é rimasto il locale vuoto
Il proprietario si é fatto molti giorni di interrogatorio e qualche notte al fresco

Fin qui tutto normale in quel di Kuva

La cosa che peró trovo, come dicevo, allucinante é che abbiano sequestrato anche la casa proprietà di una povera vecchietta che la affittava ai titolari dell'attività
Tutto perfettamente regolare con tanto di contratto di affitto regolermente registrato. L'anziana signora pagava regolarmente anche le tasse relative ai proventi della renta

Che colpa ne ha lei se i suoi inquilini hanno commesso delle irregolarità? Trovate giusto che debba perdere la sua casa?
Prossimamente farà ricorso al Supremo, vediamo come andrà a finire. Io faccio il tifo per lei!

Detto questo si capisce perché non sono d'accordo con chi crede che per finire nei guai debbano prodursi situazioni molto eccezionali o gravissime


Mi sembra che si stava parlando del limite di ospiti che si potesse arrivare ad
avere, tra iscritti e non, in case particular... il caso specifico sei sicuro che possa essere parificabile e non ci possa essere qualcosa d'altro ? Io, non conoscendo il fatto, mi asterrei dal generalizzare.
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86140

MessaggioInviato: Sab 3 Feb 2018 - 12:42     Oggetto: Re: Perdere la casa e/o la libertà a Cuba Rispondi citando

inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
Gli argomenti di oggi fi fanno tornare in mente una situazione secondo me allucinante che vale la pena di raccontarvi

Citazione:
Confische e sequestri

un revisore della Procura Provinciale di Matanzas ha fatto la valutazione, che ha fissato in 8102 342,51 pesos in moneta nazionale il patrimonio personale e familiare expedientado (Orelvis Olivera Amador) nel periodo arricchimento illecito.

I beni illegittimi confiscati ammontano a 6.436.942,76 pesos in valuta locale; attività oggetto di procedimenti penali sono valutati al 1 599 949,75 e sceso al terzo vantaggio per la sussistenza 65 450 pesos.

Il Procuratore Generale della Repubblica ha assegnato a favore dello Stato cubano, tra gli altri beni, quattro case, una macchina, un conto in banca in aumento di 4 516,02 CUC, due in moneta nazionale - totalizzano 151 228,26 pesos, 4 090 CUC in contanti e 550 euro.

Finanze e Prezzi mettere il bene confiscato al Ministero delle Industrie (auto) ei Consigli Amministrazione Provinciale di Sancti Spiritus e l'Avana; la proprietà passò al fondo statale e il trasferimento dei loro residenti in case di altri, compresi i casi di espirituano territorio è in attesa. Allo stesso tempo, l'MFP ha deciso di immettere la liquidità e il saldo dei conti bancari nel bilancio dello Stato.

Sottrae il procedimento penale e quindi il processo, in cui l'accusa presenterà la prova di presunto riciclaggio di denaro


inter69 ha scritto:
All'Avana per farsi togliere una licenza, o peggio espropriare un alquiler, uno deve essere o molto sprovveduto o molto stupido.


In agosto dell'anno scorso avevo parlato di un bar che restava aperto fino alle 5AM ed avevo espresso le mie perplessità al riguardo
Il mese scorso avevo raccontato di come sia stato chiuso poco prima di Natale, di come é stato sequestrato il mobiliario, le attrezzature, le riserve di bevande varie... TUTTO, é rimasto il locale vuoto
Il proprietario si é fatto molti giorni di interrogatorio e qualche notte al fresco

Fin qui tutto normale in quel di Kuva

La cosa che peró trovo, come dicevo, allucinante é che abbiano sequestrato anche la casa proprietà di una povera vecchietta che la affittava ai titolari dell'attività
Tutto perfettamente regolare con tanto di contratto di affitto regolermente registrato. L'anziana signora pagava regolarmente anche le tasse relative ai proventi della renta

Che colpa ne ha lei se i suoi inquilini hanno commesso delle irregolarità? Trovate giusto che debba perdere la sua casa?
Prossimamente farà ricorso al Supremo, vediamo come andrà a finire. Io faccio il tifo per lei!

Detto questo si capisce perché non sono d'accordo con chi crede che per finire nei guai debbano prodursi situazioni molto eccezionali o gravissime


Mi sembra che si stava parlando del limite di ospiti che si potesse arrivare ad
avere, tra iscritti e non, in case particular...


Per questo ho aperto un'apposito topic


Citazione:
il caso specifico sei sicuro che possa essere parificabile e non ci possa essere qualcosa d'altro ? Io, non conoscendo il fatto, mi asterrei dal generalizzare.


Tu astieniti pure, io conosco il caso nei minimi dettagli e lo considero assolutamente "parificabile"
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Sab 3 Feb 2018 - 16:43     Oggetto: Re: Perdere la casa e/o la libertà a Cuba Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
Gli argomenti di oggi fi fanno tornare in mente una situazione secondo me allucinante che vale la pena di raccontarvi

Citazione:
Confische e sequestri

un revisore della Procura Provinciale di Matanzas ha fatto la valutazione, che ha fissato in 8102 342,51 pesos in moneta nazionale il patrimonio personale e familiare expedientado (Orelvis Olivera Amador) nel periodo arricchimento illecito.

I beni illegittimi confiscati ammontano a 6.436.942,76 pesos in valuta locale; attività oggetto di procedimenti penali sono valutati al 1 599 949,75 e sceso al terzo vantaggio per la sussistenza 65 450 pesos.

Il Procuratore Generale della Repubblica ha assegnato a favore dello Stato cubano, tra gli altri beni, quattro case, una macchina, un conto in banca in aumento di 4 516,02 CUC, due in moneta nazionale - totalizzano 151 228,26 pesos, 4 090 CUC in contanti e 550 euro.

Finanze e Prezzi mettere il bene confiscato al Ministero delle Industrie (auto) ei Consigli Amministrazione Provinciale di Sancti Spiritus e l'Avana; la proprietà passò al fondo statale e il trasferimento dei loro residenti in case di altri, compresi i casi di espirituano territorio è in attesa. Allo stesso tempo, l'MFP ha deciso di immettere la liquidità e il saldo dei conti bancari nel bilancio dello Stato.

Sottrae il procedimento penale e quindi il processo, in cui l'accusa presenterà la prova di presunto riciclaggio di denaro


inter69 ha scritto:
All'Avana per farsi togliere una licenza, o peggio espropriare un alquiler, uno deve essere o molto sprovveduto o molto stupido.


In agosto dell'anno scorso avevo parlato di un bar che restava aperto fino alle 5AM ed avevo espresso le mie perplessità al riguardo
Il mese scorso avevo raccontato di come sia stato chiuso poco prima di Natale, di come é stato sequestrato il mobiliario, le attrezzature, le riserve di bevande varie... TUTTO, é rimasto il locale vuoto
Il proprietario si é fatto molti giorni di interrogatorio e qualche notte al fresco

Fin qui tutto normale in quel di Kuva

La cosa che peró trovo, come dicevo, allucinante é che abbiano sequestrato anche la casa proprietà di una povera vecchietta che la affittava ai titolari dell'attività
Tutto perfettamente regolare con tanto di contratto di affitto regolermente registrato. L'anziana signora pagava regolarmente anche le tasse relative ai proventi della renta

Che colpa ne ha lei se i suoi inquilini hanno commesso delle irregolarità? Trovate giusto che debba perdere la sua casa?
Prossimamente farà ricorso al Supremo, vediamo come andrà a finire. Io faccio il tifo per lei!

Detto questo si capisce perché non sono d'accordo con chi crede che per finire nei guai debbano prodursi situazioni molto eccezionali o gravissime


Forse te lo puoi spiegare pensando a come, diversamente dai tribunali europei ed il Diritto cui siamo adusi, l'onere della prova nel Codice di Procedura Cubano sia ribaltato. ......

Tu oggetto della accusa devi dimostrare e produrre atti e testimonianze della tua innocenza dal reato ascritto.

Da noi la Pubblica Accusa deve dimostrare con atti e testimonianze la tua colpevolezza. ..... al di là di ogni ragionevole dubbio!

Nel caso il decomiso della casa è certamente figlio del reato, essendo probabilmente la casa stessa lo strumento con cui è stato perpretato....... senza poter leggere i capi d'accusa difficile essere più precisi.

Quando arriva l'apretón non si guarda in faccia a nessuno e si decomisa tutto, senza che sia stata emessa una sentenza, ma solo sulla base della ipotesi di reato che poi viene suggellato nel procedimento oral.
A Cuba non credo esista l'Avviso di Garanzia e come ormai avrai imparato, quando ti vengono a portare la Advertencia arrivano anche coi camion per il decomiso e lasciano il locale vuoto.

E mi sa che a Cuba non sia nemmeno possibile costituirsi parte civile lesa, cosa che se il fatto fosse accaduto in Italia la proprietaria della casa avrebbe potuto fare proprio per dimostrare la sua estraneità al delitto ed evitare il sequestro della casa.

Ora nel ricorso in 2^ istanza (Appello) lei dovrà purtroppo dimostrare la sua estraneità, cosa che immagino nemmeno sarà stata fatta nel 1° grado e forse nemmeno l'hanno direttamente imputata.
Ripeto sono ragionamenti larghi, senza il sostegno de los papeles 🤗😇
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86140

MessaggioInviato: Sab 3 Feb 2018 - 17:35     Oggetto: Re: Perdere la casa e/o la libertà a Cuba Rispondi citando

mandrak79 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
Gli argomenti di oggi fi fanno tornare in mente una situazione secondo me allucinante che vale la pena di raccontarvi

Citazione:
Confische e sequestri

un revisore della Procura Provinciale di Matanzas ha fatto la valutazione, che ha fissato in 8102 342,51 pesos in moneta nazionale il patrimonio personale e familiare expedientado (Orelvis Olivera Amador) nel periodo arricchimento illecito.

I beni illegittimi confiscati ammontano a 6.436.942,76 pesos in valuta locale; attività oggetto di procedimenti penali sono valutati al 1 599 949,75 e sceso al terzo vantaggio per la sussistenza 65 450 pesos.

Il Procuratore Generale della Repubblica ha assegnato a favore dello Stato cubano, tra gli altri beni, quattro case, una macchina, un conto in banca in aumento di 4 516,02 CUC, due in moneta nazionale - totalizzano 151 228,26 pesos, 4 090 CUC in contanti e 550 euro.

Finanze e Prezzi mettere il bene confiscato al Ministero delle Industrie (auto) ei Consigli Amministrazione Provinciale di Sancti Spiritus e l'Avana; la proprietà passò al fondo statale e il trasferimento dei loro residenti in case di altri, compresi i casi di espirituano territorio è in attesa. Allo stesso tempo, l'MFP ha deciso di immettere la liquidità e il saldo dei conti bancari nel bilancio dello Stato.

Sottrae il procedimento penale e quindi il processo, in cui l'accusa presenterà la prova di presunto riciclaggio di denaro


inter69 ha scritto:
All'Avana per farsi togliere una licenza, o peggio espropriare un alquiler, uno deve essere o molto sprovveduto o molto stupido.


In agosto dell'anno scorso avevo parlato di un bar che restava aperto fino alle 5AM ed avevo espresso le mie perplessità al riguardo
Il mese scorso avevo raccontato di come sia stato chiuso poco prima di Natale, di come é stato sequestrato il mobiliario, le attrezzature, le riserve di bevande varie... TUTTO, é rimasto il locale vuoto
Il proprietario si é fatto molti giorni di interrogatorio e qualche notte al fresco

Fin qui tutto normale in quel di Kuva

La cosa che peró trovo, come dicevo, allucinante é che abbiano sequestrato anche la casa proprietà di una povera vecchietta che la affittava ai titolari dell'attività
Tutto perfettamente regolare con tanto di contratto di affitto regolermente registrato. L'anziana signora pagava regolarmente anche le tasse relative ai proventi della renta

Che colpa ne ha lei se i suoi inquilini hanno commesso delle irregolarità? Trovate giusto che debba perdere la sua casa?
Prossimamente farà ricorso al Supremo, vediamo come andrà a finire. Io faccio il tifo per lei!

Detto questo si capisce perché non sono d'accordo con chi crede che per finire nei guai debbano prodursi situazioni molto eccezionali o gravissime


Forse te lo puoi spiegare pensando a come, diversamente dai tribunali europei ed il Diritto cui siamo adusi, l'onere della prova nel Codice di Procedura Cubano sia ribaltato. ......

Tu oggetto della accusa devi dimostrare e produrre atti e testimonianze della tua innocenza dal reato ascritto.

Da noi la Pubblica Accusa deve dimostrare con atti e testimonianze la tua colpevolezza. ..... al di là di ogni ragionevole dubbio!

Nel caso il decomiso della casa è certamente figlio del reato, essendo probabilmente la casa stessa lo strumento con cui è stato perpretato....... senza poter leggere i capi d'accusa difficile essere più precisi.

Quando arriva l'apretón non si guarda in faccia a nessuno e si decomisa tutto, senza che sia stata emessa una sentenza, ma solo sulla base della ipotesi di reato che poi viene suggellato nel procedimento oral.
A Cuba non credo esista l'Avviso di Garanzia e come ormai avrai imparato, quando ti vengono a portare la Advertencia arrivano anche coi camion per il decomiso e lasciano il locale vuoto.

E mi sa che a Cuba non sia nemmeno possibile costituirsi parte civile lesa, cosa che se il fatto fosse accaduto in Italia la proprietaria della casa avrebbe potuto fare proprio per dimostrare la sua estraneità al delitto ed evitare il sequestro della casa.

Ora nel ricorso in 2^ istanza (Appello) lei dovrà purtroppo dimostrare la sua estraneità, cosa che immagino nemmeno sarà stata fatta nel 1° grado e forse nemmeno l'hanno direttamente imputata.
Ripeto sono ragionamenti larghi, senza il sostegno de los papeles 🤗😇


E' come dici OK ...spero che in appello riuscirà a dimostrare la sua completa estraneità rispetto alle irregolarità commesse dai suoi inquilini Cool
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Cubafacile - Il Forum di Cuba e della sua gente -> Tematiche generali Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi