Cubafacile -  Il Forum di Cuba e della sua gente
Facebook
Twitter
Gplus
RSS

IL LUOGO DOVE SI PARLA DI CUBA E LA SUA GENTE
 

Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!?



 
Nuovo argomento   Rispondi    Cubafacile - Il Forum di Cuba e della sua gente -> Tematiche generali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 9:53     Oggetto: Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Rispondi citando

Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Cool Rolling Eyes

UP&Down (ri)APERTO : https://www.facebook.com/pages/Bar-Up-Down/364326583741407


Sangri La ancora chiuso? (Play Off Club : https://www.facebook.com/SangriLaBarRestaurantClub/posts/414461052010899 )

26 de octubre de 2016

Hacemos publico un documento escrito por Sergio Luis Gallardo Fernández, Titular del Restaurante Paladar “Sangri La” en la que desmiente una serie de comentarios sobre nuestro espacio publicados por medios alternativos como #cibercuba. Esperamos sirva para esclarecer toda una serie de cuestionamientos al respecto.
“Burdas Mentiras sobre Sangri La”.

Discrepo y rechazo íntegramente todas las afirmaciones contenidas en el escrito publicado en el sitio CiberCuba en fecha 23 de octubre de 2016 ,firmado por el periodista Roberto Fiallo bajo el título “Cierran el Sangri La, uno de los bares privados más famosos de Cuba por prostitución.” .

La responsabilidad que impone el ejercicio periodístico ha de basarse en la transmisión de informaciones verídicas y no de burdas mentiras que empañan y distorsionan la realidad.

Para escribir sobre “Sangri La” primero debe informarse sobre la forma de gestión y operación de este proyecto, así como el servicio de excelencia que presta desde sus inicios.

Sangri La opera en el municipio Playa hace cuatro años, y en este período ha sido objeto de innumerables inspecciones de la DISC, de la ONAT, del Gobierno y de otras muchas entidades municipales y provinciales, obteniendo siempre resultados satisfactorios. De hecho, recientemente en fecha 23 de septiembre de 2016, fue realizada una fiscalización integral verificándose el período de enero a agosto de 2016, sin que se realizara ningún señalamiento o se impusiera ninguna contravención, de todo lo cual consta evidencia documental.

En el orden tributario se aportan significativas cifras al presupuesto del Estado, siendo uno de los establecimientos de más alta contribución en el municipio.

En el orden cultural y social puede verificarse que se trata de un espacio agradable, de esparcimiento y recreación, visitado por importantes figuras de la cultura nacional y foránea.

En este lugar, que abre sus puertas a las 12:00 del mediodía hasta su cierre a las 3:00 de la madrugada, el cliente puede saborear una amplia gama de ofertas gastronómicas de exquisita factura, así como coctelería de primer nivel.

Con los ingresos y aportes de nuestro establecimiento se realizan habitualmente actividades culturales y donaciones para niños enfermos de nuestro país.

Además puede verificarse con las autoridades y representantes del orden público, dígase Jefe de Sector de la Policía Nacional Revolucionaria o Jefe de la Policía en el municipio, que se trata de un establecimiento libre de drogas, donde no ocurren alteraciones del orden, ni riñas, ni se permiten armas, y mucho menos prostitución.

El cese de operaciones actual no guarda ninguna relación con el ejercicio de la prostitución conducta que nunca ha sido tolerada en dicho establecimiento, y las afirmaciones contenidas en el artículo del Sr. Fiallo son burdas mentiras y reflejan meros actos de difamación, conducta criminal penado por nuestras leyes.

Para cualquier aclaración y transmisión de información veraz estoy a su entera disposición.

Sergio Luis Gallardo Fernández
Titular Restaurante Paladar “Sangri La”.
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 10:09     Oggetto: Rispondi citando

il bar Ashé, secondo alcune fonti, sarebbe stato un'altro dei bar chiusi all'Avana

https://www.facebook.com/pages/Havana-Ashe/1817376075159019

Chi si ricorda altri bar supuestamente chiusi durante l'apretón habanero?
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
Bonvys79



Registrato: 07/10/14 09:30
Messaggi: 3284

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 10:10     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
il bar Ashé, secondo alcune fonti, sarebbe stato un'altro dei bar chiusi all'Avana

https://www.facebook.com/pages/Havana-Ashe/1817376075159019

Chi si ricorda altri bar supuestamente chiusi durante l'apretón habanero?


Forse il bolahabana?
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 10:12     Oggetto: Re: Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Cool Rolling Eyes

UP&Down (ri)APERTO : https://www.facebook.com/pages/Bar-Up-Down/364326583741407


Sangri La ancora chiuso? (Play Off Club : https://www.facebook.com/SangriLaBarRestaurantClub/posts/414461052010899 )

26 de octubre de 2016

Hacemos publico un documento escrito por Sergio Luis Gallardo Fernández, Titular del Restaurante Paladar “Sangri La” en la que desmiente una serie de comentarios sobre nuestro espacio publicados por medios alternativos como #cibercuba. Esperamos sirva para esclarecer toda una serie de cuestionamientos al respecto.
“Burdas Mentiras sobre Sangri La”.

Discrepo y rechazo íntegramente todas las afirmaciones contenidas en el escrito publicado en el sitio CiberCuba en fecha 23 de octubre de 2016 ,firmado por el periodista Roberto Fiallo bajo el título “Cierran el Sangri La, uno de los bares privados más famosos de Cuba por prostitución.” .

La responsabilidad que impone el ejercicio periodístico ha de basarse en la transmisión de informaciones verídicas y no de burdas mentiras que empañan y distorsionan la realidad.

Para escribir sobre “Sangri La” primero debe informarse sobre la forma de gestión y operación de este proyecto, así como el servicio de excelencia que presta desde sus inicios.

Sangri La opera en el municipio Playa hace cuatro años, y en este período ha sido objeto de innumerables inspecciones de la DISC, de la ONAT, del Gobierno y de otras muchas entidades municipales y provinciales, obteniendo siempre resultados satisfactorios. De hecho, recientemente en fecha 23 de septiembre de 2016, fue realizada una fiscalización integral verificándose el período de enero a agosto de 2016, sin que se realizara ningún señalamiento o se impusiera ninguna contravención, de todo lo cual consta evidencia documental.

En el orden tributario se aportan significativas cifras al presupuesto del Estado, siendo uno de los establecimientos de más alta contribución en el municipio.

En el orden cultural y social puede verificarse que se trata de un espacio agradable, de esparcimiento y recreación, visitado por importantes figuras de la cultura nacional y foránea.

En este lugar, que abre sus puertas a las 12:00 del mediodía hasta su cierre a las 3:00 de la madrugada, el cliente puede saborear una amplia gama de ofertas gastronómicas de exquisita factura, así como coctelería de primer nivel.

Con los ingresos y aportes de nuestro establecimiento se realizan habitualmente actividades culturales y donaciones para niños enfermos de nuestro país.

Además puede verificarse con las autoridades y representantes del orden público, dígase Jefe de Sector de la Policía Nacional Revolucionaria o Jefe de la Policía en el municipio, que se trata de un establecimiento libre de drogas, donde no ocurren alteraciones del orden, ni riñas, ni se permiten armas, y mucho menos prostitución.

El cese de operaciones actual no guarda ninguna relación con el ejercicio de la prostitución conducta que nunca ha sido tolerada en dicho establecimiento, y las afirmaciones contenidas en el artículo del Sr. Fiallo son burdas mentiras y reflejan meros actos de difamación, conducta criminal penado por nuestras leyes.

Para cualquier aclaración y transmisión de información veraz estoy a su entera disposición.

Sergio Luis Gallardo Fernández
Titular Restaurante Paladar “Sangri La”
.


Citazione:
expulsar de Cuba, con sanción indefinida de entrada al territorio nacional, al empresario español
Esteban Navarro Carvajal Hernández, dueño del bar Shangri Lá y del Up&Down

_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 10:20     Oggetto: Rispondi citando

Bonvys79 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
il bar Ashé, secondo alcune fonti, sarebbe stato un'altro dei bar chiusi all'Avana

https://www.facebook.com/pages/Havana-Ashe/1817376075159019

Chi si ricorda altri bar supuestamente chiusi durante l'apretón habanero?


Forse il bolahabana?



Non ricordo, prova a vedere Cool
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 10:22     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
il bar Ashé, secondo alcune fonti, sarebbe stato un'altro dei bar chiusi all'Avana

https://www.facebook.com/pages/Havana-Ashe/1817376075159019

Chi si ricorda altri bar supuestamente chiusi durante l'apretón habanero?



Eccone un'altro...a quanto pare ancora chiuso Cool

Bar Las PiedrasTra y 32, Playa, Ciudad de la Habana | Telefono +53 7 2029486, La Habana, Cuba
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
Anubi
coordinatore


Registrato: 26/08/10 15:39
Messaggi: 7004
Residenza: Nelle nebbie della Bassa

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 15:16     Oggetto: Re: Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
expulsar de Cuba, con sanción indefinida de entrada al territorio nacional, al empresario español
Esteban Navarro Carvajal Hernández, dueño del bar Shangri Lá y del Up&Down

Ma sta storia è del agosto 2015.....
galeotta una jovencita y Raul Guillermo......."El nieto" mons mons

http://es.blastingnews.com/opinion/2015/08/cuba-expulsa-empresario-espanol-por-roces-con-el-nieto-de-raul-castro-00521949.html

Dopo l'espulsione avranno passato la mano/venduto/intestato a qlcn altro.

Aveva anche lo Shangri-la a Dunas Rolling Eyes Cool
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 15:37     Oggetto: Re: Riaperti... mai chiusi... ancora chiusi...?!? Rispondi citando

Anubi ha scritto:
cocoloco ha scritto:
expulsar de Cuba, con sanción indefinida de entrada al territorio nacional, al empresario español
Esteban Navarro Carvajal Hernández, dueño del bar Shangri Lá y del Up&Down

Ma sta storia è del agosto 2015.....
galeotta una jovencita y Raul Guillermo......."El nieto" mons mons

http://es.blastingnews.com/opinion/2015/08/cuba-expulsa-empresario-espanol-por-roces-con-el-nieto-de-raul-castro-00521949.html


Si la storiella é vecchia...oltre che allegramente ricamata. Ne avevamo discusso ma non ritrovo il topic

Citazione:
Dopo l'espulsione avranno passato la mano/venduto/intestato a qlcn altro.

Aveva anche lo Shangri-la a Dunas Rolling Eyes Cool


a Dunas non c'é nessun Shangri-la (ennesimo errore del periodi$ta) ma c'é un locale che faceva parte del gruppo (non faccio nomi visto che il dueño é un mio caro amico)

Quello che volevo capire é cosa fossero diventati questi ed altri locali habaneri supuestamente chiusi per strani o ricamati motivi Cool

Quelli del "gruppo Esteban" sono, almeno ufficialmente, passati di mano... gli altri non so

W La Habana
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Lun 15 Mag 2017 - 19:41     Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
15 abril 2015


En menos de un año, los bares privados de La Habana ganaron popularidad y excelencia entre los amantes de la vida nocturna. Algunos de los más concurridos se transforman cada noche en discotecas que cierran al amanecer.

El ordenamiento de empleos por cuenta propia (privados) publicado por la Gaceta Oficial de Cuba no contempla la licencia para bar o discoteca. El permiso para la venta de bebidas alcohólicas se obtiene mediante la licencia de "elaborador vendedor de alimentos y bebidas mediante servicio gastronómico en restaurantes (paladares)", describe el mandato.

La ubicación concentrada de los bares más glamourosos, en los municipios Plaza de la Revolución (Vedado) y Playa, no es casual.

Sarao, Bolahabana, Mio & Tuyo, Sangrila, Up and Down, La Flauta Mágica, entre los más populares, aprovechan las amplias y lujosas casas heredadas del capitalismo para superar cualquier logro de la gastronomía socialista. Cada detalle de estas instalaciones particulares borra la imagen deteriorada y estafadora que tienen los bares y discotecas del Estado.


Silenciosamente lucrativos, los bares de La Habana son la inversión más fuerte de los cubanos en el sector privado. El dueño de uno de ellos, que por razones de seguridad omito el nombre y la ubicación del negocio, me confesó su satisfacción con la prosperidad como cuentapropista.

Según expresó, en cinco meses logró recuperar la inversión de $100.000, lo que le ofrece la posibilidad de cosechar ganancias desde el pasado mes de marzo.

Una fuente que negó identificarse, vinculada a la administración de los bares, asegura que la ganancia neta diaria alcanza los $2.000. Algunos lo logran incorporando cantantes nacionales de moda en sus propuestas durante la semana. Para llegar a estos niveles lucrativos, los dueños piensan el negocio a lo cubano.

En los más concurridos, se diseminan al menos unos cuatro parqueadores que ubican y custodian los autos modernos que durante la madrugada abarcan ciento cincuenta metros a la redonda.

Otro dispositivo de seguridad dispuesto evita las quejas de los vecinos. Cuando los clientes elevan el volumen de las conversaciones afuera del bar, le llaman la atención.

En la puerta, los clásicos forzudos que también custodian en el interior la entrada de las zonas VIP, iniciadas en Cuba por estos bares-restaurantes o discotecas.


Paladar, bar o discoteca

Las autoridades le llaman paladares, los noctámbulos, bares. Pero las luces LED parpadeantes ambientadas con humo y la proyección en grandes pantallas de videos musicales, acompañados por un instrumento musical tocado en vivo, dan la apariencia de discoteca.

Abastecidos para todos los gustos, las cantinas venden toda clase de bebidas nacionales e importadas, con servicio de primera clase.

Semejantes a la competencia estatal que opera en dólares, la mayoría de estos centros nocturnos no están diseñados para todos los cubanos. Los precios superan las fantasías de la clase media residente en la isla.

Las cervezas suelen costar hasta $3. El precio medio de una bebida (cocteles, tragos) oscila de $3 a $35, y las botellas desde $35 hasta $385, el cognac Hennessy XO.

A diferencia de los centros nocturnos estatales, no se paga por entrar, la climatización es perfecta, el sonido es óptimo, sin contaminar el exterior, y los sanitarios tienen la limpieza que proporciona el agua permanente.

Se expenden los cocteles y botellas sin adulterar medidas o sabores, no se agota la variedad de bebidas y los líquidos siempre tienen la refrigeración adecuada.

El resto de las ofertas ronda en el ambiente, matizado por cubanas sexys que compiten con sus vestuarios y presunción, en busca de partidos "para pasarla bien", por precios que bajan hasta los $30 cuando se acerca el amanecer

_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Mar 16 Mag 2017 - 16:09     Oggetto: Rispondi citando

Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Mar 16 Mag 2017 - 22:17     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 9:59     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anubi
coordinatore


Registrato: 26/08/10 15:39
Messaggi: 7004
Residenza: Nelle nebbie della Bassa

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 10:12     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...

Stai parlando del Periodo Especial Inter. .....

Gli interessi centrali allora erano altri e ben + importanti Shocked Embarassed Rolling Eyes
Mantenere la comida per 10 milioni di cubani Twisted Evil Rolling Eyes mons

PS: Coco adesso sei diventato seguace di Silvanuccio.... usi i suoi termini
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 10:49     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità
. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Ok capisco

Lo stato potrebbe adesso, come poteva prima, sfruttare bar, ristoranti e discoteche (nonché hotel, ecc) ad alto potenziale di rendimento
Se sta mollando il settore gastronomico é semplicemente perché tra furti e mala gestione ha dato perdite invece che guadagni
NON basta prendere un'attività ben gestita e che da ottimi guadagni per esser certi che in mani statali darebbe lo stesso risultato. Anzi, é mooolto piú probabile il contrario, ossia che in breve tempo l'attività crollerebbe

A livello ancor piú alto si puó vedere come sempre piú hotel siano affidati a gestioni straniere (spesso spagnole)

Oltretutto in passato si sono visti locali di gran successo gestiti da private, precipitare in breve tempo dopo esser passati in mani statali

Poi si potrebbe discutere sul fatto che a Cuba non si puó fare troppo gli sborroni, soprattutto quando si opera oltre i limiti concessi
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
MAXHABANA
coordinatore


Registrato: 07/11/07 12:36
Messaggi: 9147

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 11:09     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Perdonami l'esempio non calza in quanto quella struttura è sempre rimasta nella disponibilità del gruppo Alpitour a cui Francorosso fa parte, tante che da 4 anni ora vi è il Bravo Club Arenal
_________________
CALLATE LA BOCA
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
MAXHABANA
coordinatore


Registrato: 07/11/07 12:36
Messaggi: 9147

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 11:13     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità
. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Ok capisco

Lo stato potrebbe adesso, come poteva prima, sfruttare bar, ristoranti e discoteche (nonché hotel, ecc) ad alto potenziale di rendimento
Se sta mollando il settore gastronomico é semplicemente perché tra furti e mala gestione ha dato perdite invece che guadagni
NON basta prendere un'attività ben gestita e che da ottimi guadagni per esser certi che in mani statali darebbe lo stesso risultato. Anzi, é mooolto piú probabile il contrario, ossia che in breve tempo l'attività crollerebbe

A livello ancor piú alto si puó vedere come sempre piú hotel siano affidati a gestioni straniere (spesso spagnole)

Oltretutto in passato si sono visti locali di gran successo gestiti da private, precipitare in breve tempo dopo esser passati in mani statali

Poi si potrebbe discutere sul fatto che a Cuba non si puó fare troppo gli sborroni, soprattutto quando si opera oltre i limiti concessi


Basta vedere che fine ha fatto il Prado e Nectuno da quando è interamente in mano allo stato dopo che hanno buttato fuori a Saverio
_________________
CALLATE LA BOCA
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 11:28     Oggetto: Rispondi citando

Anubi ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...

Stai parlando del Periodo Especial Inter. .....

Gli interessi centrali allora erano altri e ben + importanti Shocked Embarassed Rolling Eyes
Mantenere la comida per 10 milioni di cubani Twisted Evil Rolling Eyes mons

PS: Coco adesso sei diventato seguace di Silvanuccio.... usi i suoi termini


Se non ricordo male Franco Rosso ha chiuso il villaggio dopo la fine del periodo especial. Credo fosse ancora funzionante fino a fine anni '90, inizi 2000...
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 11:34     Oggetto: Rispondi citando

MAXHABANA ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Perdonami l'esempio non calza in quanto quella struttura è sempre rimasta nella disponibilità del gruppo Alpitour a cui Francorosso fa parte, tante che da 4 anni ora vi è il Bravo Club Arenal


Però non credo che essendo in società con lo Stato cubano, non potesse quest'ultimo, con un minimo investimento e lungimiranza, gestirlo e mantenerlo attivo invece di lasciarlo andare in malora gratis...
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
inter69



Registrato: 13/07/11 14:45
Messaggi: 322
Residenza: PIACENZA

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 11:53     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità
. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Ok capisco

Lo stato potrebbe adesso, come poteva prima, sfruttare bar, ristoranti e discoteche (nonché hotel, ecc) ad alto potenziale di rendimento
Se sta mollando il settore gastronomico é semplicemente perché tra furti e mala gestione ha dato perdite invece che guadagni
NON basta prendere un'attività ben gestita e che da ottimi guadagni per esser certi che in mani statali darebbe lo stesso risultato. Anzi, é mooolto piú probabile il contrario, ossia che in breve tempo l'attività crollerebbe

A livello ancor piú alto si puó vedere come sempre piú hotel siano affidati a gestioni straniere (spesso spagnole)

Oltretutto in passato si sono visti locali di gran successo gestiti da private, precipitare in breve tempo dopo esser passati in mani statali

Poi si potrebbe discutere sul fatto che a Cuba non si puó fare troppo gli sborroni, soprattutto quando si opera oltre i limiti concessi


A Cuba conoscono i propri limiti strutturali, ed anche del materiale umano
a loro disposizione, meglio di quanto si possa pensare. Non è la stessa cosa gestire con il loro sistema un bar o un ristorante. In un ristorante ci sono molte più componenti e difficoltà. Ed in certe strutture, molto legate al turismo ed alla farandula, anche i margini sono diversi.
Il business legato ai bar ed alle disco, soprattutto all'Avana, richiede meno personale, perchè occupa una fascia oraria ridotta e meno specializzazione ed è più facilmente gestibile e remunerativo con tutti gli annessi e connessi che può avere. Ed è per questo che lo Stato
questo settore non lo mollerà facilmente, ed i segnali sono chiari in questo senso... mentre la gastronomia era diventata, a parte quella hotelera e rare eccezioni, più una perdita che un guadagno.
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 12:13     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità
. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Ok capisco

Lo stato potrebbe adesso, come poteva prima, sfruttare bar, ristoranti e discoteche (nonché hotel, ecc) ad alto potenziale di rendimento
Se sta mollando il settore gastronomico é semplicemente perché tra furti e mala gestione ha dato perdite invece che guadagni
NON basta prendere un'attività ben gestita e che da ottimi guadagni per esser certi che in mani statali darebbe lo stesso risultato. Anzi, é mooolto piú probabile il contrario, ossia che in breve tempo l'attività crollerebbe

A livello ancor piú alto si puó vedere come sempre piú hotel siano affidati a gestioni straniere (spesso spagnole)

Oltretutto in passato si sono visti locali di gran successo gestiti da private, precipitare in breve tempo dopo esser passati in mani statali

Poi si potrebbe discutere sul fatto che a Cuba non si puó fare troppo gli sborroni, soprattutto quando si opera oltre i limiti concessi


A Cuba conoscono i propri limiti strutturali, ed anche del materiale umano
a loro disposizione, meglio di quanto si possa pensare. Non è la stessa cosa gestire con il loro sistema un bar o un ristorante. In un ristorante ci sono molte più componenti e difficoltà. Ed in certe strutture, molto legate al turismo ed alla farandula, anche i margini sono diversi.
Il business legato ai bar ed alle disco, soprattutto all'Avana, richiede meno personale, perchè occupa una fascia oraria ridotta e meno specializzazione ed è più facilmente gestibile e remunerativo con tutti gli annessi e connessi che può avere. Ed è per questo che lo Stato
questo settore non lo mollerà facilmente, ed i segnali sono chiari in questo senso... mentre la gastronomia era diventata, a parte quella hotelera e rare eccezioni, più una perdita che un guadagno.


Quello che evidentemente lo stato non é pronto a mollare sono le discoteche (ed "bar" che a queste troppo somigliano)... semplicemente perché sono redditizie e facilmente controllabili (in tutti i sensi - molti impiegati sono collaboratori del DTI)

come vedi la "papa pronta" per quanto riguarda le attività gastronomiche en anche gli hotel non gli interessa molto. Anni di perdite e problemi hanno sicuramente insegnato qualcosa
Poi, recentemente, hanno scoperto le TASSE... che per le attività gastronomiche private ben gestite rappresentano bei $oldini
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
MAXHABANA
coordinatore


Registrato: 07/11/07 12:36
Messaggi: 9147

MessaggioInviato: Mer 17 Mag 2017 - 18:52     Oggetto: Rispondi citando

inter69 ha scritto:
MAXHABANA ha scritto:
inter69 ha scritto:
cocoloco ha scritto:
inter69 ha scritto:
Per lo meno adesso quando si trovano la "pappa" pronta, preparata da altri,
non si lasciano scappare la possibilità di sfruttare l'occasione... un altra dimostrazione che qualcosa stà cambiando nella mentalità o forse solo dovuto al cambio generazionale anche ai vertici.


Suca inter... non ho capito chi sarebbero quelli che si trobano la pappa pronta


Faccio un esempio che forse rende meglio l'idea. Credo che tutti conosciamo
la spiaggia di Mar Azul o S. Maria che dir si voglia. Nella seconda metà degli anni '90 nei pressi di Boca Ciega "funzionava" il villaggio di Franco Rosso. Dopo la sua chiusura se una persona si fosse tolto lo sfizio di farci un giro avrebbe trovato, a parte un custode a controllare una struttura ormai abbandonata a sè stessa... anche avuto la dimostrazione di come un certo sistema potesse impedire anche la benchè minima, ed anche logica, gestione di una struttura "ereditata" a costo zero. Ora io non conosco bene
la situazione di questi locali dell'Avana a cui ci si riferisce, che sono comunque frutto di iniziativa privata, però se lo Stato ora potesse sfruttare
la possibilità di gestire strutture produttive, strettamente collegate anche al turismo, non credo si lascerebbe scappare l'opportunità. Altra dimostrazione che sono cambiati i tempi anche a Cuba...


Perdonami l'esempio non calza in quanto quella struttura è sempre rimasta nella disponibilità del gruppo Alpitour a cui Francorosso fa parte, tante che da 4 anni ora vi è il Bravo Club Arenal


Però non credo che essendo in società con lo Stato cubano, non potesse quest'ultimo, con un minimo investimento e lungimiranza, gestirlo e mantenerlo attivo invece di lasciarlo andare in malora gratis...

Non mi risulta fosse in società con lo stato cubano, ma che fosse dato in una sorta di gestione ventennale in cambio di un'investimento di ristrutturazione fatto al principio di alcuni milioni di dollari....
_________________
CALLATE LA BOCA
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
cayman61



Registrato: 03/10/06 01:08
Messaggi: 2038
Residenza: reggio calabria

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 10:43     Oggetto: Rispondi citando

buon giorno,
io credo che tutte le attività, soprattutto le tiendas, quelle h24, dovrebbero darle in gestione a delle famiglie, dando delle percentuali, cosi finirebbero le ruberie (si ruberebbero loro stessi),e finirebbero anche le file, le commesse non starebbero li a chiaccherare tra loro del chisme dl momento, o chiuderlo per limpieza alle 11 di mattina o per inventario alle 5 del pomeriggio.
che ne pensate??

saluti
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 11:17     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:
buon giorno,
io credo che tutte le attività, soprattutto le tiendas, quelle h24, dovrebbero darle in gestione a delle famiglie, dando delle percentuali, cosi finirebbero le ruberie (si ruberebbero loro stessi),e finirebbero anche le file, le commesse non starebbero li a chiaccherare tra loro del chisme dl momento, o chiuderlo per limpieza alle 11 di mattina o per inventario alle 5 del pomeriggio.
che ne pensate??

saluti


mhaaaa, non oso pensare a cosa succederebbe per i prodotti la cui domanda supera l'offerta... altro che l'attuale mafia dei revendedores Rolling Eyes Twisted Evil
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
MAXHABANA
coordinatore


Registrato: 07/11/07 12:36
Messaggi: 9147

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 12:39     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
cayman61 ha scritto:
buon giorno,
io credo che tutte le attività, soprattutto le tiendas, quelle h24, dovrebbero darle in gestione a delle famiglie, dando delle percentuali, cosi finirebbero le ruberie (si ruberebbero loro stessi),e finirebbero anche le file, le commesse non starebbero li a chiaccherare tra loro del chisme dl momento, o chiuderlo per limpieza alle 11 di mattina o per inventario alle 5 del pomeriggio.
che ne pensate??

saluti


mhaaaa, non oso pensare a cosa succederebbe per i prodotti la cui domanda supera l'offerta... altro che l'attuale mafia dei revendedores Rolling Eyes Twisted Evil


Purtroppo fino a che non ci sarà un vero mercato all'ingrosso controllato penso anchio che siano impossibili e inapplicabili queste soluzioni...
Cuba su queste cose è vergine con vantaggi e svantaggi che porta questa cosa

Poi bisogna sradicare la mentalità acquisita da lustri....
Figurati non sono ancora riuscito a trovare un fornitore di pesce (circa 10 kg al giorno è il fabbisogno) che consegni direttamente, cosa assolutamente impensabile qui
_________________
CALLATE LA BOCA
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
ragioniere



Registrato: 19/12/08 20:12
Messaggi: 18250

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 13:42     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:
buon giorno,
io credo che tutte le attività, soprattutto le tiendas, quelle h24, dovrebbero darle in gestione a delle famiglie, dando delle percentuali, cosi finirebbero le ruberie (si ruberebbero loro stessi),e finirebbero anche le file, le commesse non starebbero li a chiaccherare tra loro del chisme dl momento, o chiuderlo per limpieza alle 11 di mattina o per inventario alle 5 del pomeriggio.
che ne pensate??

saluti


la penso esattamente come te...
_________________
Mio padre a 18 anni mi disse: metti il pesce in mano a una ragazza, tanto se non lo prende non cade (cit. Edoardo)
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
cayman61



Registrato: 03/10/06 01:08
Messaggi: 2038
Residenza: reggio calabria

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 15:25     Oggetto: Rispondi citando

Io mi riferisco alle tiendas de l'estado, quelle in CUC, dove in qualsiasi ora si fanno gli inventari o le pulizie.
Se tu la dai in gestione ad una famiglia che non ha interesse a restare chiusa, perchè deve vendere, le pulizie se le fa la notte, cosi come l'inventario.
L'interesse a vendere è dato dal fatto che piu vende più guadagna, perchè il salario è in percentuale, e non venderebbero piu le cervezas falsa, perchè nessuno gliele comprerebbe.
Secondo me sarebbe in circolo virtuoso.

Caro max, non trovi un fornitore di pesce anche perchè dovresti andare alla fonte, o un pescatore o li al circolo della pesca sportiva, ma li dipende poi se vanno o no a pescare e se prendono qualcosa.
Hai aperto un risto? dove, il 19 parto per 23 gg
saluti
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cocoloco



Registrato: 30/09/06 03:26
Messaggi: 86141

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 17:20     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:
Io mi riferisco alle tiendas de l'estado, quelle in CUC, dove in qualsiasi ora si fanno gli inventari o le pulizie.
Se tu la dai in gestione ad una famiglia che non ha interesse a restare chiusa, perchè deve vendere, le pulizie se le fa la notte, cosi come l'inventario.
L'interesse a vendere è dato dal fatto che piu vende più guadagna, perchè il salario è in percentuale, e non venderebbero piu le cervezas falsa, perchè nessuno gliele comprerebbe.
Secondo me sarebbe in circolo virtuoso.


Anch'io mi riferivo a queste tiendas... e magari farebbero inventari e pulizie di note... ma molte merci non finirebbero MAI negli espositori alimentando gli affari private dei revendedores "amici degli amici"

La percentuale sulle vendite gli attuali gestori (e non solo) se la fanno già adesso, allegramente e genero$amente, con gli amici degli amici

Citazione:
Caro max, non trovi un fornitore di pesce anche perchè dovresti andare alla fonte, o un pescatore o li al circolo della pesca sportiva, ma li dipende poi se vanno o no a pescare e se prendono qualcosa.


Non funziona cosí. Non si trovano fornitori (ufficiali) perché é molto difficile organizzare la cosa in modo ufficiale
_________________
IL PIACERE DI INFORMARE, DI INFORMARSI, DI CONDIVIDERE
CUBAFACILE.COM
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato MSN
MAXHABANA
coordinatore


Registrato: 07/11/07 12:36
Messaggi: 9147

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 18:35     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:
Io mi riferisco alle tiendas de l'estado, quelle in CUC, dove in qualsiasi ora si fanno gli inventari o le pulizie.
Se tu la dai in gestione ad una famiglia che non ha interesse a restare chiusa, perchè deve vendere, le pulizie se le fa la notte, cosi come l'inventario.
L'interesse a vendere è dato dal fatto che piu vende più guadagna, perchè il salario è in percentuale, e non venderebbero piu le cervezas falsa, perchè nessuno gliele comprerebbe.
Secondo me sarebbe in circolo virtuoso.

Caro max, non trovi un fornitore di pesce anche perchè dovresti andare alla fonte, o un pescatore o li al circolo della pesca sportiva, ma li dipende poi se vanno o no a pescare e se prendono qualcosa.
Hai aperto un risto? dove, il 19 parto per 23 gg
saluti


Caro Cayman fosse così facile come tu dici magari....
Purtroppo è dura far capire a questa gente che tu sei il cliente e loro devono farti il servizio, a mala pena ci sono riuscito con macellai e fruttaroli giusto perchè ve ne sono centinaia nella caje e nei mercati e mettendoli in concorrenza ottieni ciò che vuoi, ma per i pescivendoli son cazzi almeno dove sto io, poi chiaro se li cerchi a Manzanillo allora fai quello che ti pare
_________________
CALLATE LA BOCA
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
cayman61



Registrato: 03/10/06 01:08
Messaggi: 2038
Residenza: reggio calabria

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 19:36     Oggetto: Rispondi citando

si si capisco tutte le difficoltà, e comunque il mio era un pensiero libero che volevo condividere con voi, su quante opportunità ci potrebbero essere per far stare meglio i cubani, ma che i cubani stessi sarebbero i primi a non volere questo cambiamento.

Un giorno uno de tanti duenos di casa che ho conosciuto, mi ha spiegato chiaramente che Cuba è il miglior paese, perchè non si lavora e si riesce a vivere lo stesso.

Saluti
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Anubi
coordinatore


Registrato: 26/08/10 15:39
Messaggi: 7004
Residenza: Nelle nebbie della Bassa

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 20:36     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:
Io mi riferisco alle tiendas de l'estado, quelle in CUC, dove in qualsiasi ora si fanno gli inventari o le pulizie.
Se tu la dai in gestione ad una famiglia che non ha interesse a restare chiusa, perchè deve vendere, le pulizie se le fa la notte, cosi come l'inventario.
L'interesse a vendere è dato dal fatto che piu vende più guadagna, perchè il salario è in percentuale, e non venderebbero piu le cervezas falsa, perchè nessuno gliele comprerebbe.
Secondo me sarebbe in circolo virtuoso.

Caro max, non trovi un fornitore di pesce anche perchè dovresti andare alla fonte, o un pescatore o li al circolo della pesca sportiva, ma li dipende poi se vanno o no a pescare e se prendono qualcosa.
Hai aperto un risto? dove, il 19 parto per 23 gg
saluti


Caro cayman l'inventario forse non sai, ma è dovuto al sistema di avvicendamento del personale.
Nella medesima tienda ruota nella settimana un certo numero di lavoratori che non sono sempre gli stessi, gerenti inclusi.
Da noi il sistema si chiama "Contratto di Solidarietà" .
Ovviamente da noi non ci sono tutta la pletora di "furti" ormai quasi istituzionalizzati di Cuba.
Da cui i gerenti per pararse il culo fanno l'inventario ogni volta che cambia il gruppo.

Salvo poi non fare tutta una banda e come ogni tanto esce fuori, tutti d'accordo a truccare i conti in culo allo Stato.
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Anubi
coordinatore


Registrato: 26/08/10 15:39
Messaggi: 7004
Residenza: Nelle nebbie della Bassa

MessaggioInviato: Mer 31 Mag 2017 - 20:43     Oggetto: Rispondi citando

cayman61 ha scritto:

Un giorno uno de tanti duenos di casa che ho conosciuto, mi ha spiegato chiaramente che Cuba è il miglior paese, perchè non si lavora e si riesce a vivere lo stesso.

Saluti

Finché esiste lo Stato ed i PapiPapi Rolling Eyes Embarassed
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Gio 14 Dic 2017 - 23:57     Oggetto: Rispondi citando

Sangri-la Calle 21 esq. 42, Playa

dal sito di Alamesa Cuba é aperto ed operativo.

Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 8:54     Oggetto: Rispondi citando

Up & Down sembra aperto ed operativo secondo AlaMesa Cuba

Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 9:29     Oggetto: Rispondi citando

cocoloco ha scritto:
il bar Ashé, secondo alcune fonti, sarebbe stato un'altro dei bar chiusi all'Avana

https://www.facebook.com/pages/Havana-Ashe/1817376075159019

Chi si ricorda altri bar supuestamente chiusi durante l'apretón habanero?

Su AlaMesa nessuna traccia di recensione

Su FB ultimo commento/recensione settembre 2017 Rolling Eyes Embarassed
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 9:44     Oggetto: Rispondi citando

Navigando in AlaMesa..... purtroppo le chiavi di indicizzazione del DB non prevedono la stringa "Out of Service" .....
pescati altri due....
    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM
    ........................
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 10:44     Oggetto: Rispondi citando

mandrak79 ha scritto:
Navigando in AlaMesa..... purtroppo le chiavi di indicizzazione del DB non prevedono la stringa "Out of Service" .....
pescati altri due....
    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM
    ........................


Otro en Camaguey........ La Esquinita de Ortega
    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM

Che DB strano quello de AlaMesa...
Il sito ha una marea di filtri, tra cui anche quello della proprietà espressa en GRUPOS Rolling Eyes
Puoi sapere per ogni località/municipio etc. Le Paladares (Negozio Particulares) vari gruppi statali e diverse vestiti, le Sociedad culturali, il resto.

Coi filtri non mostra mai gli Out of Service, per vederli devi usare la funzione🔎 con stringhe parziali sperando di fare centro.
A Camaguey l'ho preso usando "La"
Col tablet non ho molte chances, magari con un PC e strumento adatto la base dati può essere indagata meglio.
Rimane il fatto che non cancellano il record creato, appongono solo il timbro e lo disabilitano per i risultati Filtro. Razz mons

Non ho ancora provato l'App...... magari qlcs di + si può fare, ma dubito 🤔 🙄
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 10:58     Oggetto: Rispondi citando

🙄 😮 🤗 😌

Mi erano sfuggiti ..... en Camaguey

    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM
    ...................
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 11:15     Oggetto: Rispondi citando

mandrak79 ha scritto:
🙄 😮 🤗 😌

Mi erano sfuggiti ..... en Camaguey

    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM
    ...................

Come sopra...... una vera Matanzas
    DOPPIO CLICK MAXI ZOOM
    ........................................
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 11:31     Oggetto: Rispondi citando

Questa poi..... 😨 😮 😲 😱 🙈🙈🙈 🔝🔝🔝
Chiuso al No 59 e riaperto al No 55 de Calle Maceo ..... augurandosi di essere FORTUNATO mons mons ahahah
mo' che me chiamo come Lucky Luciano.... chi caxxo me fa chiude!
    ....................
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 11:39     Oggetto: Rispondi citando

Tutti i 6 chiusi a Camaguey AlaMesa li cataloga gruppo Negocios Particulares Rolling Eyes Shocked
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 12:54     Oggetto: Rispondi citando

HOLGUIN
Anche qui otra matanza 😢😤😟
esercizi chiusi 7 tutti Negozio Particular quindi privati

🛇 Restaurante Valencia 

🛇 Daly Roch

🛇 Los Hermanos 

🛇 Esquina del Sabor 

🛇 D'Elena

🛇 Yelly Boom

🛇 El Puly

MATANZAS
esercizi chiusi 5 tutti Negozio Particular

🛇 La Casita 

🛇 La Primera de San Luis 

🛇 Havana Club 1878 

🛇 La Flor de Manzano

🛇 Doña Ofelia

CIENFUEGOS
esercizi chiusi 2 tutti Negozio Particular

🛇 Cuba bella

🛇 El tranvia

ARTEMISIA - Bauta
esercizi chiusi 1 tutti Negozio Particular

🛇 El Lugar
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
mandrak79



Registrato: 28/04/17 02:02
Messaggi: 545

MessaggioInviato: Ven 15 Dic 2017 - 14:01     Oggetto: Rispondi citando

En La Habana recensiti da AlaMesa ci sono 79 Fuera de servicio

Recensiti un totale di 608 (FdS inclusi)
di cui
Privati 497
Cooperative 3

I siti FdS contano 4 elementi appartenenti ad entità governative, una entità ARTECHEF nata come luogo di Corsi di Cucina Internazionale, il resto appartengono al gruppo Negocio Particular.

Tra le catene alberghiere conduce Melia, seguita da Gaviota ed Iberostar, chiude NH col Capri Hotel.

La Manzana non è stata ancora recensita.

Neanche una traccia del Prado y Neptuno ormai divenuto un infimo e pessimo lugar leggendo le recensioni di Google Map e Tripadvisor.

Come giudicate il numero 529 ...... ???
ECESSIVO?
GIUSTO?
SCARSO?
Tenendo conto che questi sono gli esercizi censiti e valutati da AleMesa, che adotterà dei criteri minimali per reportar un esercizio, vedi l'assenza del Prado y Neptuno, i numeri potrebbero tranquillamente raddoppiare e raggiungere il migliaio di cui si parlava in certe news.
Inizio Pagina
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Cubafacile - Il Forum di Cuba e della sua gente -> Tematiche generali Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi